Noi

La nostra storia

Logomakìa è un team di due traduttori e interpreti liberi professionisti di madrelingua italiana. Il nostro rodato sodalizio professionale ha avuto inizio nel 1997. Da allora offriamo una gamma completa di servizi di traduzione, localizzazione e interpretariato garantendo alla nostra clientela competenza, professionalità, affidabilità ed elevata specializzazione.

Da quasi venti anni operiamo come liberi professionisti per le lingue tedesco, francese e inglese al servizio di studi di traduzione internazionali, aziende ed enti pubblici e privati in settori estremamente diversificati. Questo bagaglio di esperienze ci ha consentito di acquisire competenze linguistiche specifiche e di raggiungere un alto grado di specializzazione.

Il team

Laureati presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Forlì (Università di Bologna), insieme abbiamo maturato una considerevole esperienza nella gestione e nello svolgimento di numerosi incarichi linguistici, sia in Italia sia all’estero, presso la nostra sede, gli studi di traduzione o direttamente presso il cliente.

Oggi Logomakìa è un conosciuto e stimato fornitore di servizi linguistici professionali e la rete di agenzie di traduzione estere con cui collaboriamo cresce costantemente, anche grazie al passaparola dei project manager soddisfatti.

Oltre alla serietà, alla competenza, alla professionalità e alla puntualità, molto apprezzato è il servizio personalizzato che forniamo: siamo divenuti traduttori fissi di svariati committenti, di cui conosciamo la corporate language, le preferenze terminologiche e stilistiche. Le agenzie con cui collaboriamo si affidano a noi perché i nostri testi non sono anonime traduzioni, ma rispecchiano l’identità del committente e soddisfano le sue esigenze comunicative.

elena_fogazzaroSono nata a Schio (Vicenza) il 18.2.1971. Ho iniziato a studiare tedesco già all’età di 11 anni, con frequenti soggiorni studio in Austria e Germania. Dopo la maturità classica/linguistica sperimentale (lingue inglese, tedesco e francese), mi sono recata in Inghilterra per perfezionare il mio inglese scritto e parlato ottenendo ben presto il CPE.
Ho conseguito la laurea di Interprete di Conferenza (inglese e tedesco) presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Forlì (Università di Bologna) nel 1998 e dal 1999 lavoro come traduttrice e interprete freelance, anche se la mia esperienza lavorativa come interprete per enti pubblici e in fiera inizia già durante gli studi. Ho proseguito lavorando prevalentemente come interprete di trattativa e traduttrice freelance per clienti diretti e agenzie di traduzione.
Oltre a frequenti soggiorni studio in Germania e Inghilterra, dopo la laurea ho lavorato come traduttrice in Germania e Svizzera, dove ho vissuto per lunghi periodi, il che mi ha consentito di conoscere a fondo la cultura linguistica, ma anche gli usi e i costumi di questi Paesi.
I miei interessi sono i viaggi in Italia e nel mondo alla scoperta di nuove culture, il fitness, il benessere alimentare e lo yoga, che pratico e insegno. Amo gli animali e il contatto con la natura. Sono appassionata di medicina, biologia e scienze naturali, che coltivo studiando sui libri e grazie alle inesauribili risorse di Internet. Mi piace leggere e sono appassionata di enigmistica.
leonardo-pieriSono nato a Borgo San Lorenzo (Firenze) il 4.7.1971. Ho frequentato l’Istituto tecnico statale per il turismo dove è iniziata la mia passione per le lingue, che ho coltivato fino a farne il mio lavoro. Oltre alla formazione turistica, qui ho studiato storia dell’arte e ho appreso i primi rudimenti di economia e diritto, materie poi approfondite all’università.
Nel 1997 ho conseguito la laurea di Interprete di Conferenza (inglese e tedesco) presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Forlì (Università di Bologna) e ho subito iniziato a lavorare come interprete e traduttore freelance per clienti diretti e agenzie di traduzione. Dal 2004 sono socio ordinario AITI (Associazione Italiana Traduttori e Interpreti).
Ai frequenti soggiorni di studio in Inghilterra, Francia e Germania, dopo la laurea sono seguiti incarichi di traduzione, anche di lunga durata, all’estero in particolare in Germania e Svizzera, che mi hanno permesso di approfondire la mia conoscenza della cultura e degli usi di questi Paesi.
I miei interessi sono i viaggi in ogni angolo d’Italia e del mondo, il trekking in montagna, lo yoga e la narrativa contemporanea in lingua straniera. Mi piace curiosare in Internet alla scoperta di quello che accade nei Paesi da cui provengono i testi che traduco e informarmi tramite i media online stranieri. Sono appassionato di serie TV in lingua originale.

La nostra formazione non cessa mai: oltre all’apprendimento costante on the job, approfondiamo le nostre conoscenze documentandoci su argomenti specifici di cultura, scienza o economia e informandoci sugli aspetti politici e sociali d’attualità nei Paesi con cui lavoriamo. Inoltre partecipiamo a corsi di formazione specifici per traduttori e interpreti.

  • “Deutsch für Konferenzdolmetscher – Tedesco per interpreti di conferenza”, UniMainz – luglio 2003
  • “Verso una cultura di management dei servizi professionali – La qualità dei servizi di traduzione e di interpretariato” – maggio 2009
  • “Vetragsfreiheit oder: Die Unfreiheit des Übersetzers – Diritto privato tedesco e italiano a confronto, tra istituti e problemi di traduzione” – marzo 2010
  • “Marketing & Branding per traduttori-interpreti” – giugno 2011
  • “Il Problem Solving: tecniche e metodi” – novembre 2011
  • “Tradurre per il cinema e la televisione: alcune esperienze” – dicembre 2011
  • “L’interprete di conferenza all’epoca della crisi: uno scambio di idee e consigli pratici tra colleghi” – ottobre 2012
  • “SICAV, OIC, OICVM e molto altro ancora: un percorso per i traduttori nel mondo del risparmio gestito” – febbraio 2014
  • “Impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili” – maggio 2014
  • “Le forme di aggregazione di traduttori e interpreti” e “La gestione delle operazioni con l’estero” – febbraio 2015
  • “Dei contratti. Laboratorio di traduzione francese – italiano” – febbraio 2016

Competenza e comunicazione interculturale

Tradurre non significa soltanto trasporre un messaggio da una lingua all’altra.
Per essere efficace, una traduzione deve essere adeguata al pubblico cui è rivolta e al Paese di destinazione. A causa delle differenze linguistiche e culturali, uno slogan azzeccato in una lingua non è necessariamente altrettanto valido in un’altra e talvolta neppure in una diversa variante nazionale della stessa lingua.
Per questo, un buon traduttore deve anche essere un buon conoscitore della cultura e degli usi dei Paesi da cui provengono i testi e ai quali sono destinati.
Numerosi soggiorni di studio all’estero nell’ambito di iniziative comunitarie (ERASMUS) e private (svariati corsi di lingua, PNDS e Cambridge Proficiency), oltre a permanenze prolungate in vari Paesi europei per lo svolgimento in loco dei servizi linguistici, ci hanno permesso di arricchire lo studio universitario e di raggiungere un ottimo livello di padronanza e sensibilità linguistica, oltre a un’eccellente conoscenza dei mercati locali e degli usi e costumi dei Paesi che rientrano nella nostra sfera di lavoro: la Svizzera in primo luogo, ma anche Germania, Austria, Francia, Regno Unito e Stati Uniti.
Le caratteristiche culturali e le diverse consuetudini comunicative influenzano enormemente gli interlocutori. Per questo conoscere le tipicità e le differenze culturali è fondamentale per permettere la comunicazione interculturale. La nostra esperienza pluriennale con testi di vario tipo ci consente di tradurre miratamente ogni tipo di messaggio per assicurare che il suo significato sia correttamente ed efficacemente reso nella lingua d’arrivo. Non solo: traducendo in italiano, la nostra madrelingua, siamo in grado di formulare e riformulare i testi per renderli assolutamente naturali, perfettamente comprensibili al pubblico target, riproducendo il significato, il tono, lo stile dell’originale e l’effetto comunicativo desiderato dall’autore. Non è un caso che molte agenzie di traduzione con cui collaboriamo ci scelgano per affidarci testi che richiedono un’accurata elaborazione creativa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi